15/06/2016 Conferenza ReMida Famiglia Sondrio – Dal codice Hammurabi al codice binario

ReMida Famiglia - In arrivo sul mercato il nuovissimo software per il calcolo degli assegni di mantenimento studiato da Gianfranco D'Aietti

Si è svolta ieri, presso la sala Martinelli della Camera di Commercio di Sondrio, la prima importante presentazione di ReMida Famiglia. ReMida Famiglia è il nuovo software per il calcolo oggettivo degli assegni di mantenimento, ideato e prodotto da Gianfranco D’Aietti, autorevole magistrato dalla decennale esperienza oltre che attuale Presidente del Tribunale di Sondrio.

Dal codice di Hammurabi al codice binario - Presentazione di ReMida Famiglia
Dal codice di Hammurabi al codice binario - Presentazione di ReMida Famiglia

Hai bisogno di un nuovo sito web o di conquistare nuovi segmenti di mercato attraverso il web marketing?

 – Hanno partecipato alla presentazione, in qualità di oratori –

  • Marco BONAT – Segretario Generale della Camera di Commercio di Sondrio
  • Alberto GEROSA – Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Sondrio
  • Annamaria BERNARDINI DE PACE – Avvocato della famiglia
  • Giuseppe BUFFONE – Magistrato della Sezione Famiglia del Tribunale di Milano

Interlocutori importanti, che hanno avuto modo di utilizzare il prodotto per lungo tempo ed hanno contributo attivamente alla fase di revisione, apportando correttive ed evolutive fondamentali alla realizzazione del prodotto.

La sala al completo. Da sinistra D'Aietti, Bernardini De Pace, Gerosa, Buffone
La sala al completo. Da sinistra D'Aietti, Bernardini De Pace, Gerosa, Buffone

Nonostante la delicatezza dell’argomento trattato, la conferenza è stata decisamente piacevole ed interessante anche per i non “addetti ai lavori” come noi di B2BGenius.it!
Il numeroso pubblico presente, composto quasi esclusivamente da avvocati, specialisti in materia e persone di autorità e rilievo in campo legale/giuridico, ha manifestato immediatamente grande entusiasmo e partecipato attivamente durante tutta la conferenza attraverso domande mirate a saggiare l’effettiva capacità del prodotto di gestire le più svariate situazioni, dal tipico all’estremamente particolare. Le brillanti risposte da parte dell’ideatore del prodotto, Gianfranco D’Aietti e degli altri qualificatissimi oratori hanno subito dimostrato quanto ReMida Famiglia sia molto rigoroso nel calcolo ed al contempo flessibile ed in grado di gestire le infinite diversità che giudici ed avvocati affrontano quotidianamente in tema di divorzio e separazione.

ReMida Famiglia – Immagini della conferenza

Altro punto saliente che la platea ha particolarmente apprezzato è la possibilità di ottenere un risultato basato su calcoli matematici derivati da solide fondamenta giuridiche piuttosto che sulla discrezionalità e sulla soggettività dei singoli individui. Un risultato oggettivo e ben documentato riduce evidentemente le possibilità di contenzioso sulle quantità economiche in gioco, fornisce una base comune da cui partire per apportare eventuali correttive e accorcia di conseguenza i tempi – e relativi costi – di gestione della pratica. Tempo ulteriormente ridotto grazie anche alla rapidità con la quale è possibile eseguire il calcolo (Dichiarata circa 1 ora di tempo che comprende l’inserimento di tutti i campi necessari e la produzione del report finale).

Le slides presentate durante il brillante intervento del Dott. Giuseppe Buffone

Il video di TeleUnica sulla conferenza

Il prodotto sta passando le ultime fasi di test e sarà disponibile online al pubblico in offerta lancio presumibilmente entro gli ultimi mesi del 2016. Se siete specialisti in materia di separazione e divorzio ed interessati all’argomento vi consigliamo caldamente di partecipare ad una delle successive conferenze: i partecipanti avranno la possibilità di provare gratuitamente ReMida Famiglia.

“Maggiore è il tasso di oggettivizzazione, minore è il tasso di conflittualità.”

Dott. Giuseppe Buffone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi nel tuo commento: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Send this to a friend