Validazione w3c

E’ sicuramente buona norma assicurarsi che il vostro sito sia valido secondo le specifiche W3C. Esistono strumenti gratuiti per la verifica che potete trovare nella sezione Strumenti, il più aggiornato (ed anche il più stringente) è per ovvi motivi il validatore offerto direttamente dal World Wide Web Consortium. La validazione però non è di fondamentale importanza ai fini del posizionamento, l’unica accortezza da avere è di correggere gli errori di validazione più vistosi: se il sito è ricco di errori HTML (Tag non chiusi, malformati ecc.) o presenta caratteristiche di obsolescenza potrebbe essere penalizzato: Bisogna però osservare che la maggior parte dei siti di grandi dimensioni non sono validi W3C e tra questi anche Google: provare per credere!

Aut.:
Agg.:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi nel tuo commento: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Send this to a friend