In conclusione …

Dalla seconda delle motivazioni alla pagina “Come viene determinato il posizionamento del mio sito su Google” si può evincere una conclusione importante: Nessuno conosce con esattezza quali siano le regole per piazzare il vostro sito al primo posto su Google e nessuno può darvi la garanzia assoluta che il vostro sito possa mantenere una data posizione a lungo nel tempo. Con l’uso delle tecniche riportate nella guida, la sperimentazione e lo studio continui è possibile però lavorare per migliorare stabilmente la posizione e nella maggior parte dei casi raggiungere il risultato voluto.

Non vi resta ora che leggere ed applicare le indicazioni contenute nella Guida al posizionamento per tentare voi stessi di migliorare la posizione del vostro sito. Attenzione però: le regole che sembrano valere con buona approssimazione oggi, potrebbero non valere domani!!

Buon lavoro.

Aut.:
Agg.:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi nel tuo commento: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Send this to a friend