Annunci pubblicitari: Pay per Click con Google ADWords

La pubblicazione di annunci pubblicitari a pagamento su Google ADWords è sicuramente la più rapida tra le due soluzioni prospettate alla pagina precedente, la più adatta se avete bisogno di risultati in breve termine perché i primi risultati arrivano quasi subito (Nell’arco di una/due settimane normalmente).

In sintesi la soluzione consiste nel creare delle Campagne pubblicitarie costituite da annunci pubblicitari Pay per Click che appaiono nelle prime righe dei risultati e nel pannello laterale di Google, quando un utente ricerca per una determinata parola chiave (Per esempio “Fede nuziale”,“Monolocali Milano basso prezzo” oppure “arredamento ufficio” come in figura), oppure annunci che appaiono nei siti collegati a Google

Gli annunci di Google ADWords, evidenziati in azzurro nella figura.

Gli annunci pubblicitari di Google ADWords (In azzurro)

tramite la rete ADSense. Per l’avvio di ogni Campagna è necessario investire un certo budget: Ad ogni annuncio viene attribuito un CPC (Costo per Click) ed il vostro budget viene progressivamente eroso ad ogni click del vostro annuncio da parte di un utente. Il costo di ogni singolo annuncio in realtà non è fisso ma variabile: Il meccanismo è piuttosto complesso e si basa su una serie di aste “istantanee” che Google utilizza per determinare quali annunci pubblicare e quali no. Esistono poi altri tipi di campagne basate per esempio sul numero di impressioni/visualizzazioni dell’annuncio o sul numero di conversioni (Clienti che cliccano sull’annuncio e compiono azioni particolari come per esempio richiedere un preventivo o visitare la pagina dei Contatti).

Dai dati che abbiamo raccolto durante le nostre esperienze, grazie all’utilizzo di campagne ADWords non è raro osservare incrementi del +100% / +300% sul numero di Clienti e/o sul venduto se si tratta di siti che normalmente non hanno particolare visibilità sul web. Ovviamente questi numeri si ottengono se il sito è ben fatto, se propone offerte interessanti e così via: ADWords vi consente di ottenere delle visite al vostro sito, ma è il vostro sito che deve convincere il potenziale Cliente ad acquistare da voi!

L’investimento in annunci pubblicitari necessita di un budget discreto affinché i risultati abbiano una certa rilevanza, tipicamente qualche migliaio di euro per un’azienda di medie dimensioni per una campagna di alcuni mesi ed i benefici cessano nel momento in cui il budget viene esaurito. Al termine del budget disponibile la Campagna pubblicitaria termina, gli annunci non vengono più pubblicati ed i Clienti cessano bruscamente a meno che il vostro sito non sia ben classificato anche tra i risultati naturali di Google. L’utilizzo di ADWords non influisce in alcun modo sul posizionamento cosiddetto organico o naturale del vostro sito quindi quando la campagna termina la visibilità del vostro sito ritorna ad essere quella naturale 1.

Gestire una campagna di Google ADWords non è un compito facile e come tutte le cose richiede una certa preparazione, non è neanche però un compito impossibile: Potete provare voi stessi sottoscrivendo un account a Google ADWords, creando la prima Campagna ed iniziando ad investire del denaro negli annunci che ritenete più opportuni; Probabilmente vi servirà anche un account Google Analytics per verificare l’andamento delle vostre parole chiave.

Se invece non siete particolarmente ferrati in materia o non avete il tempo necessario a gestire tutto il lavoro, il consiglio è di rivolgersi ad un esperto in materia o ad un’azienda come la nostra che vi possa aiutare ad ottenere il meglio dal vostro investimento: all’interno della nostra sezione Servizi e Offerte potreste trovare qualcosa che fa per voi.

1 Esiste uno studio del 2011 effettuato da Google sull’influenza che hanno le campagne pubblicitarie di ADWords sul numero di visite ottenute tramite i risultati organici.(Fonte: Studio Google 2011 “Incremental Clicks Impact Of Search Advertising”). Lo studio dimostra come l’utilizzo di annunci a pagamento possa avere un effetto positivo sul numero di visite “organiche” nel momento in cui gli annunci a pagamento vengono interrotti.

Pagina Successiva
Aut.:
Agg.:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi nel tuo commento: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Translate Page

Send this to friend