La crisi dell’impresa in Italia, le soluzioni e l’investimento nel mondo Internet

Un Imprenditore in crisi alla ricerca di soluzioni …

L’Imprenditore in crisi, la concorrenza, le vendite

Siamo tutti coscienti di essere in un periodo di profonda depressione economica e sempre più aziende in crisi cercano soluzioni valide ai problemi che la crisi ha creato. I segnali erano già presenti da diversi anni (almeno dal 2008) e molti imprenditori avevano iniziato a muoversi per fronteggiare le asperità che sarebbero sopravvenute e che ora attanagliano le imprese ed i privati cittadini. Un sempre crescente numero di imprese deve affrontare giornalmente problemi e difficoltà di ogni tipo: Pagamenti che arrivano in crescente ritardo o non arrivano per nulla, tassazione massacrante, diminuzione nelle richieste da parte dei Clienti e nelle vendite, debiti oramai insostenibili e banche che non possono più permettersi la concessione di crediti alle aziende in difficoltà. Un numero sempre crescente di cittadini viceversa vede aumentare il costo della vita, le tasse ed i contributi, vede il proprio stipendio arrivare in ritardo e nei casi peggiori finisce in cassa integrazione o perde il lavoro a causa del fallimento della propria impresa.

Quali soluzioni?

In questo articolo cerchiamo di capire quali sono le possibili soluzioni che l’imprenditore può adottare per sopravvivere al periodo di crisi e come nella maggior parte dei casi sia possibile, tramite oculati investimenti in commercio elettronico ed in Web Marketing, vincere la competizione e sopravvivere alla lotta del mercato Italiano. I grandi Player e le aziende più lungimiranti hanno già capito quanto questo tipo di soluzione possa essere utile a ridurre i costi, aumentare il portafoglio Clienti ed i margini d’impresa. In questo caso come in altri il “Time to Market” è fondamentale per arrivare al risultato: chi primo arriva …

La lotta per la sopravvivenza: alcuni numeri

Vincere la partita contro la concorrenza è possibile: bisogna adottare la giusta strategia!

Vincere la partita … è possibile con la giusta strategia! Chi sopravvive alla lotta contro la competizione, vince l’incontro. Chi si arrende è perduto.

La crisi delle imprese in Italia, per l’anno 2012, si traduce numericamente nella chiusura di più di 100.000 aziende. E’ chiaro che in questo clima le imprese in crisi non possono fare altro che cercare soluzioni che tengano in piedi l’attività commerciale il più a lungo possibile per tentare di rimanere a galla nella speranza che la tendenza si possa prima o poi invertire. In regime di crisi la competizione commerciale cresce e si entra in un sistema Darwinista in cui sopravvive chi passa la “selezione naturale” del mercato: Alcune aziende in crisi falliscono e cedono una quota di Clientela che in parte è persa, in parte viene progressivamente acquisita da chi invece riesce a rimanere attivamente sul mercato. L’impresa Italiana si trova quindi a dover lottare adottando accorgimenti finanziari, politiche di investimento più o meno aggressive, soluzioni innovative per aumentare le vendite, compensare in qualche modo i problemi economici e superare la crisi.

Aut.:
Agg.:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi nel tuo commento: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Send this to a friend