ADWords in 5 Minuti : Avvio della campagna

Segui i passaggi indicati in questa pagina per inserire i dati di fatturazione e avviare la campagna ADWords. Al termine trovi anche alcuni Approfondimenti utili. ADWords in 5 minuti è un tutorial semplice e rapido per creare e gestire da solo la tua prima campagna pubblicitaria con Google ADWords. Guarda il video o segui le indicazioni sul sito per iniziare!

Numero 21

Prima di avviare la campagna promozionale devi inserire i dati di fatturazione. Clicca sulla chiave inglese in alto a destra … quindi su “Fatturazione e pagamenti

Clicca sulla chiave inglese in alto a destra per accedere al menu "Strumenti"...
Clicca sulla chiave inglese in alto a destra per accedere al menu "Strumenti"...
... poi seleziona la voce di menu "Fatturazione e pagamenti".
... poi seleziona la voce di menu "Fatturazione e pagamenti".
Numero 22

Compila tutti i dati obbligatori nella pagina dei dettagli di fatturazione.

Se fai la campagna ADWords per un’impresa, devi compilare tutti i campi: nome dell’impresa, il tuo nome e cognome, partita IVA, indirizzo etc. Assicurati che i dati siano corretti perché le fatture di Google conterranno i dati che inserisci qui. Per compilare la P.IVA devi prima cliccare sul riquadro “Informazioni fiscali“.

Per inserire la Partita IVA devi prima cliccare sul riquadro "Informazioni fiscali".
Per inserire la Partita IVA devi prima cliccare sul riquadro "Informazioni fiscali".

Se sei un privato cittadino invece, devi compilare tutti i campi tranne la partita IVA. Per il campo “Nome azienda” puoi indicare ancora il tuo nome e cognome.

ADWords è un servizio dedicato alle imprese, tuttavia al momento è ancora temporaneamente utilizzabile da privati senza Partita IVA. Leggi l’approfondimento “ADWords senza Partita IVA” per saperne di più.

Compila tutti i dati di fatturazione se sei un'impresa. Se sei un privato, puoi omettere la P.IVA.
Compila tutti i dati di fatturazione se sei un'impresa. Se sei un privato, puoi omettere la P.IVA.

E’ possibile utilizzare ADWords anche da privato cittadino, senza una Partita IVA? La risposta è sì: ma con molta attenzione… facciamo qualche breve considerazione:

  1. Sebbene ADWords sia indirizzato a persone giuridiche (Imprese), di fatto la gestione del servizio viene sempre condotta da una persona fisica, quindi da un privato cittadino.
  2. Google dichiara che “il servizio può essere utilizzato solo a scopi commerciali o di business” e che “E’ tua responsabilità certificare e versare l’IVA”. Tuttavia non esiste attualmente alcuna legge che ne vieta l’uso ai privati, ed infatti Google di fatto ne consente l’utilizzo anche a scopo privato (Omettendo l’IVA in fase di registrazione, per l’appunto).
  3. ADWords è un servizio pubblicitario che prevede l’inversione contabile IVA o reverse charge. Questo significa che è l’acquirente a dover versare l’IVA dopo il ricevimento della fattura da parte di Google: L’acquirente quindi prima liquida la fattura a Google e successivamente liquida l’IVA all’erario. Tuttavia, il reverse charge è applicabile solo ai soggetti passivi IVA … ma i privati cittadini non sono soggetti passivi IVA.

Come risultato di queste apparenti “contraddizioni legislative”, i privati cittadini hanno oggi (Marzo 2018) la possibilità di utilizzare ADWords per scopi promozionali e inoltre, sono esclusivamente tenuti a pagare l’importo in fattura senza versare l’IVA addizionale. Attenzione però: le leggi cambiano continuamente, ed è sempre meglio farsi seguire da un commercialista di fiducia!

Numero 23

All’interno del riquadro “Metodo di pagamento“, scegli il modo con cui preferisci pagare ADWords. Dalla casella combinata, puoi scegliere se agganciare una carta di credito o se impostare l’accredito direttamente sul tuo conto corrente.

  • Carta di credito – Hai bisogno di una carta di credito in corso di validità. Puoi anche utilizzare una carta di credito virtuale se il tuo sistema di online banking ne consente la creazione.
  • Conto corrente – In questo caso Google ti addebiterà mensilmente i costi direttamente sul conto corrente, previa verifica.

Trovi pro e contro per entrambi i metodi di pagamento nell’approfondimento qui sotto “Quale metodo di pagamento scegliere?”.

Nel riquadro "Metodo di pagamento" puoi scegliere se pagare con Carta di Credito...
Nel riquadro "Metodo di pagamento" puoi scegliere se pagare con Carta di Credito...
... oppure tramite addebito diretto su conto corrente.
... oppure tramite addebito diretto su conto corrente.

Utilizzare una carta di credito virtuale è vantaggioso se non sei sicuro di quanto andrai avanti ad utilizzare ADWords. Sulla carta virtuale puoi normalmente impostare un limite massimo di spesa ed una data di scadenza, utili se per esempio ti dimentichi la campagna attiva o se per sbaglio imposti un budget maggiore rispetto a ciò che ti puoi permettere di spendere… Tuttavia, l’utilizzo di carte di credito, virtuali o non, può essere soggetto a commissioni anche molto elevate.

Se invece hai intenzione di imparare veramente come funziona ADWords e come trarne il massimo beneficio, è molto più pratico optare per l’addebito su conto corrente. Non c’è il rischio che la campagna si interrompa e non hai le commissioni che altri metodi di pagamento impongono.

Puoi anche scegliere di pagare Google in anticipo attraverso i pagamenti manuali. Per aggiungere credito manualmente devi selezionare la voce “Fatturazione e pagamenti” dal menu “Strumenti“, quindi cliccare il pulsante “Esegui un Pagamento“. Gli annunci saranno pubblicati quando ci sarà credito sufficiente nell’account.

Bisogna investire tempo e denaro per capire cosa *funziona*… e cosa no!

Per eseguire un accredito anticipato clicca sull'ingranaggio, poi seleziona "Fatturazione e pagamenti" ed infine premi il pulsante "Esegui un Pagamento".
Per eseguire un accredito anticipato clicca sull'ingranaggio, poi seleziona "Fatturazione e pagamenti" ed infine premi il pulsante "Esegui un Pagamento".
Numero 24

Hai finito! Clicca sulla casella per accettare i termini di utilizzo e premi “Invia“.

Accetta i termini di utilizzo e premi il pulsante "Invia". Congratulazioni: la tua prima campagna ADWords è pronta!
Accetta i termini di utilizzo e premi il pulsante "Invia". Congratulazioni: la tua prima campagna ADWords è pronta!

Fine! Puoi riattivare la campagna e iniziare a pubblicare gli annunci

Attiva la tua prima campagna ADWords cliccando sul pulsante in alto a sinistra nella dashboard

Nella dashboard della campagna ADWords, clicca sul pulsantino verde in alto a sinistra, e seleziona "Attivata".
Nella dashboard della campagna ADWords, clicca sul pulsantino verde in alto a sinistra, e seleziona "Attivata".

… e buon divertimento con Google ADWords!

Un esempio REALE dei risultati che ottieni con una campagna pubblicitaria Google ADWords, attraverso i servizi pubblicitari SEM di B2BGenius. La SEM, o Search Engine Marketing, racchiude diverse tecniche di advertising online attraverso la pubblicazione di annunci pay per click (PPC) testuali e multimediali su motori di ricerca, video, siti web, mobile app e molti altri mezzi digitali.
Un esempio REALE dei risultati che ottieni con una campagna pubblicitaria Google ADWords, attraverso i servizi pubblicitari SEM di B2BGenius. La SEM, o Search Engine Marketing, racchiude diverse tecniche di advertising online attraverso la pubblicazione di annunci pay per click (PPC) testuali e multimediali su motori di ricerca, video, siti web, mobile app e molti altri mezzi digitali.

ADWords in 5 Minuti : Approfondimenti

Vuoi saperne di più su ADWords? Dai un'occhiata agli approfondimenti

Gli annunci delle campagne AdWords sono pubblicati normalmente su desktop, smartphone e tablet, in modo da raggiungere la massima copertura di pubblico e intercettarlo in qualunque luogo ed in qualunque situazione. In base al formato, gli annunci possono essere visualizzati:

 + Su smartphone e tablet: annunci di testo, annunci HTML 5, annunci illustrati, annunci per la promozione di app, video

 + Nelle app per smartphone e tablet: annunci di testo, annunci per la promozione di app, anche video, illustrati e TrueView, annunci illustrati.

In alcuni casi potresti voler escludere alcune di queste categorie. Per esempio se non hai un sito mobile friendly o se ti interessa pubblicare gli annunci solo su una determinata categoria di dispositivo.  Per farlo:

  1. Accedi alla dashboard della tua campagna
  2. Clicca “Dispositivi” dal menu laterale
  3. Seleziona il dispositivo da escludere cliccando sulla casella
  4. Seleziona “Modifica” quindi “Modifica aggiustamenti delle offerte”
  5. Seleziona “Riduci” dalla casella combinata e inserisci il 100% nella casella di testo a fianco
  6. Premi il pulsante “Applica
Dalla dashboard della campagna, clicca “Dispositivi” dal menu, seleziona il dispositivo da escludere, poi clicca su “Modifica” e seleziona “Modifica aggiustamenti delle offerte” ...
Dalla dashboard della campagna, clicca “Dispositivi” dal menu, seleziona il dispositivo da escludere, poi clicca su “Modifica” e seleziona “Modifica aggiustamenti delle offerte” ...
... poi seleziona "Riduci" , inserisci il 100% nella casella a fianco e premi "Applica".
... poi seleziona "Riduci" , inserisci il 100% nella casella a fianco e premi "Applica".

Per personalizzare le colonne in una delle tabelle (Annunci, Gruppi di Annunci, Parole Chiave, ecc.):

  1. Clicca sull’icona con 3 colonne nella tabella
  2. Seleziona “Modifica colonne” dal menu a tendina
  3. Esegui le modifiche che preferisci  – Puoi scegliere le colonne da includere o trascinare le colonne nell’ordine che preferisci con il mouse
  4. Clicca su Applica

La tabella si può anche scaricare, cliccando il pulsante scarica in alto a sinistra nella tabella.

Monitorare costantemente l’andamento di tutte le metriche consente di perfezionare la campagna e scovare nuove opportunità. Grazie alle tabelle è possibile avere una visione costante di come si comporta il pubblico, come interagisce con gli annunci pubblicati, oltre che delle tendenze relative al proprio account.

Per modificare le colonne in una tabella, clicca sull'icona a 3 colonne e seleziona "Modifica colonne"...
Per modificare le colonne in una tabella, clicca sull'icona a 3 colonne e seleziona "Modifica colonne"...
... esegui le modifiche che preferisci e premi "Applica".
... esegui le modifiche che preferisci e premi "Applica".
Aut.:
Agg.:

Send this to a friend